D.C. ridurrà la domanda di vaccino contro il virus corona per entrare nelle imprese

Nonostante il cambiamento, il direttore sanitario della DC LaQuandra Nesbitt ha affermato che i funzionari sono ancora lì Consigli I residenti sono tenuti ad indossare le mascherine all’interno dell’abitazione. E le maschere sono ancora lì Necessario in alcuni contesti di congestione come scuole, trasporti pubblici e rifugi di emergenza, ha affermato Bowser. Il governo DC, gli operatori sanitari e gli operatori sanitari dovranno ancora vaccinare quei lavoratori.

Bowser ha affermato che il disegno di legge del consiglio, che renderebbe obbligatoria la vaccinazione degli studenti idonei, entrerà in vigore ancora a marzo, sebbene l’applicazione non comincerà fino al prossimo anno accademico.

La decisione di Bowser di porre fine al decreto arriva in mezzo a crescenti pressioni economiche e politiche sui leader regionali. Allentare i controlli delle infezioni; Sebbene la scorsa settimana altri stati e città abbiano allentato le regole sulle maschere all’interno o all’esterno della scuola, molte delle giurisdizioni che hanno emanato il mandato di vaccinazione sono ancora in vigore. Nel Maryland, Il governatore Larry Hogan (R) ha annunciato lunedì che le maschere non saranno più necessarie negli edifici statali dalla prossima settimana.

Bowser, che entra in carica per la terza volta quest’anno, ha ripetutamente affermato che la città faciliterà l’emanazione e il controllo sul corso del virus, mentre i funzionari della città stanno valutando come bilanciare la sicurezza dei residenti con il desiderio di tornare alla normalità. .

L’ordine di Bowser e Nesbitt lunedì ha raggiunto l’effetto desiderato: la città ha consegnato 50.000 vaccini entro tre settimane dall’annuncio della necessità del vaccino a fine dicembre, metà dei quali era la prima o la seconda dose. Nesbit ha affermato che il numero di nuovi vaccini è diminuito nelle ultime settimane. Secondo i dati della città, oltre il 90% dei residenti ha ricevuto almeno una dose del vaccino.

READ  Il gigantesco cingolato della NASA in movimento mentre si avvicina il lancio di un razzo gigante lunare

“Sappiamo che le persone vaccinate e altre persone vogliono tornare alle loro vite normali e sanno cosa devono fare per mantenersi al sicuro”, ha detto Bowser. “Ma davvero essere vaccinati e incoraggiati, non possiamo sottolineare abbastanza”.

L’annuncio ha incontrato reazioni contrastanti lunedì da legislatori, residenti e membri della comunità imprenditoriale. Darren Norris, proprietario di Death Punch e Ristorante Shibuya In Adams Morgan, è stato sorpreso di sapere che l’ordine di vaccinazione stava finendo così presto. In base all’ordine, i clienti devono dimostrare di avere almeno una dose di vaccino entro il 15 gennaio. Il requisito per due dosi sarebbe entrato in vigore martedì.

Norris ha detto che il personale del bar e del ristorante si è deciso a chiedere ai padroni di casa una tessera di vaccinazione e alcuni ospiti hanno affermato che era molto comodo per loro sapere che tutti nell’edificio erano stati vaccinati.

Norris ha affermato che non è chiaro se la sua attività continuerà ad aver bisogno di prove di vaccinazione senza la necessità della città. Ma ha detto che riteneva che l’ordine fosse una buona mossa per incoraggiare le persone a vaccinarsi, specialmente se conosceva alcuni che erano stati vaccinati.

“Penso che sia importante che sia successo”, ha detto Norris. “Penso che abbia aiutato nel complesso.”

Nel frattempo, alcuni membri repubblicani del Congresso hanno accusato Bowser di averne commesso uno Politicamente motivato Ho deciso di rimuovere l’ordine. Molti membri del consiglio comunale hanno anche espresso preoccupazione e frustrazione per la decisione di Bowser, secondo Brian K. Compreso la Nato, “Perché abbandonare i vaccini quando sei arrivato così lontano?” L’ha twittato.

READ  40 La migliore friggitrice ad aria touch screen del 2022 - Non acquistare una friggitrice ad aria touch screen finché non leggi QUESTO!

“Come [council member]E i genitori di 2 bambini di età inferiore ai 5 anni, sono sorpreso e arrabbiato “, ha scritto. Perché non proteggiamo i lavoratori in questi settori? Perché diciamo che ai genitori non interessa la partecipazione alla società?”

Nel prendere la decisione, Bowser ha affermato che lui e altri funzionari sanitari avrebbero preso in considerazione il tasso di casi, il ricovero e le vaccinazioni della città, ma la sua amministrazione è riluttante ad allegare restrizioni a un particolare gateway.

Alla domanda lunedì se l’allentamento dei controlli fosse prematuro a causa dell’imprevedibilità del virus, Bowser ha semplicemente detto: “Non lo è”.

“La cosa che sappiamo è che dobbiamo essere attivi”, ha detto Bowser. “Nessuno di noi può dire che non ci saranno altre variazioni qui in cui dovremo fare qualcosa di diverso”.

Rivista settimanale distrettuale Corona virus Il tasso di casi per 100.000 residenti era di circa 253 venerdì; Quando Bowser annunciò per la prima volta la necessità del vaccino poco prima di Natale, erano 1.300 ogni 100.000 residenti. La DC, con tutti gli altri stati del paese, definisce i centri di prevenzione e controllo delle malattie come “alta” diffusione – o il tasso settimanale di casi è superiore a 100.

“Dal punto di vista della salute pubblica, vogliamo avere una diffusione bassa e moderata”, ha affermato Nesbit. “Quando ci spostiamo da un mandato di maschera al chiuso… il Dipartimento della Salute DC raccomanda che le persone indossino maschere al chiuso fino a quando non si verifica un’epidemia sociale minima e moderata”.

Bowser ha dichiarato lunedì che il test del virus corona presso la City Firehouse, in funzione dal 2020, terminerà il 26 febbraio. I residenti possono ancora testare su uno qualsiasi degli otto “centri governativi“La città è stata costituita.

READ  La regina Elisabetta ha passato la notte in ospedale dopo che il suo viaggio in Irlanda del Nord è stato cancellato

Anche le giurisdizioni vicine riducono i controlli sulle epidemie. Spiegando la sua decisione di abbandonare l’ordine delle maschere del Maryland, Hogan ha affermato che la misura sanitaria dello stato garantisce un cambiamento, con i ricoveri ospedalieri in calo del 78% rispetto al picco del mese scorso.

Nonostante il rapido calo di nuovi casi, gran parte del virus si sta ancora diffondendo nella regione. Il Maryland è più diffuso, Secondo il centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, Una media di sette giorni di 128,8 nuovi casi ogni 100.000 residenti.

La mossa segue le pressioni dei funzionari della scuola la scorsa settimana per far cadere la maschera di Hogan in classe.

Erin Cox ha contribuito a questo rapporto.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,514FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles