Google e Apple sono ancora in trattative per utilizzare le funzionalità Gemini nell’IA di iPhone

Si prevede che Apple utilizzerà una terza parte per potenziare alcune delle imminenti funzionalità AI su iPhone, con Google Gemini che si dice sia un contendente. Ma a quanto pare l’accordo non è stato ancora concluso, ma l’accordo con OpenAI è quasi pronto.

UN Nuovo rapporto da Bloomberg Rivela che Apple e OpenAI hanno “fatto un accordo” per utilizzare le funzionalità ChatGPT su iPhone come parte di iOS 18. Il modo esatto in cui ChatGPT verrà sfruttato all’interno di iOS non è chiaro a questo punto, ma nemmeno lo è l’accordo. Inoltre non è ancora bloccato Bloomberg Lui dice.

Nel frattempo, il rapporto afferma che un accordo tra Apple e Google sull’intelligenza artificiale non è sul tavolo.

A marzo è stato riferito che Apple stava valutando un accordo con Google per utilizzare Gemini per potenziare le funzionalità AI in iOS. All’epoca, si diceva che Apple stesse tenendo d’occhio Gemini per la creazione di testo e immagini basata su cloud.

Sembra che le due società non abbiano ancora raggiunto un accordo, ma le discussioni sono ancora “in corso”.

Si prevede che Apple annuncerà iOS 18 e svelerà le sue funzionalità di intelligenza artificiale Al WWDC. L’evento è previsto per il 10 giugno, circa un mese dopo la conferenza degli sviluppatori I/O di Google, che inizierà il 14 maggio. È stato riferito oggi che Apple sta pianificando di rinnovare Siri con l’intelligenza artificiale generativa.

Maggiori informazioni sui Gemelli:

Segui Ben: Twitter/X, DiscussioniE Instagram

FTC: Utilizziamo collegamenti di affiliazione automatici per guadagnare entrate. Di più.

READ  Mortal Kombat 1 ha rivelato due nuovi combattenti alla cerimonia di apertura della Gamescom Night Live

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto