I proprietari di franchising di fast food in California temono di perdere clienti a favore di Chili's e Applebee's

Gli affiliati di fast food in California stanno aumentando i prezzi per compensare il nuovo salario statale di 20 dollari.
Paul Weaver/SOPA Images/LightRocket tramite Getty Images

  • I proprietari di franchising di fast food in California temono che i commensali si riverseranno da Chili's e Applebee's per evitare prezzi più alti.
  • I ristoranti a servizio limitato stanno aumentando i prezzi per compensare il salario statale di 20 dollari per i lavoratori dei fast food.
  • Di conseguenza, il divario di prezzo tra i fast food e i ristoranti informali potrebbe ridursi.

Recentemente, lo stato della California ha aumentato il salario minimo per i lavoratori dei fast food a 20 dollari, e anche i proprietari di franchising hanno aumentato i prezzi per compensare questa paura, in quanto potrebbero mandare alcuni commensali tra le braccia di catene di fast food come Chili's e Applebee's.

Queste catene non sono soggette al nuovo salario minimo e, pertanto, non si prevede che aumentino così tanto i prezzi. Ciò potrebbe ridurre la differenza di prezzo tra i ristoranti fast food e i ristoranti informali.

Il salario di 20 dollari si applica ai lavoratori delle catene di ristoranti a servizio limitato – quelle in cui i commensali in genere non ricevono il servizio al tavolo e non pagano il cibo prima di mangiarlo – con almeno 60 sedi a livello nazionale.

I fast food in California hanno aumentato i prezzi per compensare il salario, che è superiore del 25% rispetto al salario minimo complessivo dello stato.

Sebbene la legislazione sia stata emanata il 1° aprile, alcuni ristoranti hanno gradualmente aumentato i prezzi per evitare lo shock di un aumento significativo dei prezzi da un giorno all'altro.

READ  L'ex membro del consiglio di OpenAI afferma che Sam Altman ha creato la cultura dell'abuso psicologico

Shane Paul, proprietario di sette ristoranti Jack in the Box a San Diego, ha detto a BI di aver aumentato i prezzi nei suoi ristoranti di circa il 10% o l'11% negli ultimi sei-12 mesi in previsione di aumenti salariali. Ha aggiunto che negli anni precedenti ha generalmente aumentato i prezzi dal 3,5% al ​​4%.

Le transazioni nei suoi ristoranti “stanno davvero tendendo al ribasso”, ha detto.

Paul ha ipotizzato che alcuni commensali potrebbero invece andare in ristoranti informali come Chili's o Applebee's, che secondo lui hanno accordi che significano che i commensali possono consumare un pasto seduti per “un dollaro o due in più di noi”.

Applebee's è una catena di ristoranti informali.
Scott Olson/Getty Images

Harsh Ghai, che afferma di possedere circa 180 ristoranti Burger King, Taco Bell e Popeyes in California, ha espresso preoccupazioni simili.

Ha detto a BI che i suoi aumenti di prezzo hanno già avuto un impatto sulle vendite dei ristoranti e che si aspetta che più clienti si rivolgeranno invece ai negozi di alimentari e ai ristoranti Chili's e Applebee's.

“Inizieremo a competere con loro”, ha detto Guy riguardo ai pasti informali.

Ha aggiunto che in un anno normale i ristoranti di Guy aumentano i prezzi dal 2% al 3%. Ma ha affermato di aver aumentato i prezzi negli ultimi 12 mesi tra l’8% e il 10%, riflettendo in gran parte l’inflazione dei prezzi alimentari. Ha detto che non poteva aumentare ulteriormente i prezzi per far fronte ai salari più alti perché i clienti non sarebbero tornati.

Scott Rodrik, proprietario di 18 ristoranti McDonald's nel nord della California, ha detto a BI di essere “profondamente preoccupato” che il nuovo salario minimo “restringa il divario competitivo” tra i diversi tipi di ristoranti.

READ  Il reddito da prestito di Truist non rispetta la stima con la ponderazione dei costi di deposito

Roderick ha dichiarato di aver aumentato i prezzi nei suoi ristoranti tra il 5% e il 7% nei tre mesi del 2024.

I dirigenti di Kura Sushi, una catena giapponese con circa 60 sedi negli Stati Uniti, hanno detto agli analisti all’inizio di aprile che credevano che uno stipendio di 20 dollari avrebbe aumentato la proposta di valore in un momento in cui altre catene continuano ad aumentare i prezzi.

Il CEO Hajime Ohba ha osservato che i prezzi di Kura Sushi stanno diventando “sempre più vicini” ai prezzi dei fast food.

I commensali generalmente vanno nei fast-food e nei ristoranti informali per varie occasioni, ha detto a BI Brian Vaccaro, analista di ristoranti di Raymond James.

I ristoranti con posti a sedere in genere attirano clienti che vogliono “rilassarsi e riavvolgere” con la famiglia e gli amici. Al contrario, le persone generalmente vanno nei ristoranti a servizio limitato per velocità e comodità.

I salari potrebbero aumentare in tutto il settore della ristorazione

Gli analisti affermano che è difficile prevedere esattamente come cambieranno le abitudini dei clienti in risposta agli aumenti dei prezzi nelle catene di fast food. Le persone possono acquistare più generi alimentari, scegliere offerte vantaggiose di fast food o passare a diversi ristoranti.

Tuttavia, alcuni analisti si aspettano che altri datori di lavoro nello stato – come ristoranti e rivenditori a servizio completo – inizino a pagare di più i lavoratori in modo che possano rimanere competitivi, il che potrebbe eventualmente significare che anche altri ristoranti aumentino i prezzi dei loro menu.

Sal Vitale, proprietario del The Garden Club, un ristorante nel sud di San Francisco, ha detto a BI che dovrebbe “assolutamente” aumentare la sua tariffa per competere con le catene di fast food locali.

READ  Grandi ritardi all'aeroporto di Sacramento dopo l'interruzione del cavo AT&T

Tuttavia, in alcuni casi, Vaccaro ha osservato che i server delle catene di ristoranti a servizio completo a prezzo medio probabilmente stanno già guadagnando $ 30 o più l’ora, comprese le mance, quindi prezzi più alti potrebbero essere solo una lontananza.

“Se il pranzo informale riesce a mantenere i prezzi e non vede pressioni al rialzo sul lavoro, potrebbe vedere alcuni benefici poiché il divario tra il pranzo informale e i prezzi del servizio si restringe”, ha detto a BI via email Ltd. Sharon Zacvia, analista di ristoranti di William Blair.

“Ma il servizio limitato sarà comunque più economico e i principi base di velocità e comodità rimarranno un fattore positivo per la domanda di servizi limitati per i clienti in movimento”, ha aggiunto.

Sei un lavoratore di fast food entusiasta del nuovo salario minimo? O un affiliato o un direttore di ristorante preoccupato dell'impatto che ciò avrà sulla tua attività? Invia questo corrispondente a gdean@insider.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto