Il campionatore di asteroidi OSIRIS-REx della NASA ritorna sulla Terra: aggiornamenti in tempo reale

Aggiornamento

OSIRIS-REx esegue una manovra finale prima della consegna del campione il 24 settembre

La sonda OSIRIS-REx della NASA è sulla buona strada per la sua consegna storica.

La navicella spaziale ha eseguito un’ultima manovra di correzione della traiettoria domenica (17 settembre), pronta a riportare il suo campione di asteroide sulla Terra il 24 settembre. La sonda è attualmente a circa 1,8 milioni di miglia (2,8 milioni di km) di distanza, diretta verso la Terra a circa 14.000 mph (23.000 km).

Quando raggiungerà circa 63.000 miglia (102.000 km) sopra la Terra domenica (24 settembre), Bennu invierà una capsula contenente campioni di asteroidi in un’area target di 36 miglia per 8,5 miglia nel deserto dello Utah. La NASA e l’esercito americano stanno aiutando a salvarlo.

Imparentato: La sonda per asteroidi OSIRIS-REx effettua un’ultima manovra prima della consegna del campione il 24 settembre

Quanto materiale di asteroidi c’è in OSIRIS-REx?

La capsula di discesa di OSIRIS-REx scenderà sulla Terra sotto il paracadute nel deserto dello Utah domenica (24 settembre).

All’interno c’è in realtà un campione inestimabile: la navicella spaziale ha raccolto materiale dall’asteroide Bennu, vicino alla Terra, largo 500 metri, nell’ottobre 2020, che potrebbe contenere informazioni sulla storia del Sistema Solare. Ma quanta sostanza contiene?

Per saperne di più: Quanto materiale di asteroidi porterà sulla Terra la sonda OSIRIS-REx della NASA questo fine settimana?

Ecco come l’asteroide Bennu ha sorpreso OSIRIS-REx della NASA

L’atterraggio della navicella spaziale OSIRIS-REx sull’asteroide Bennu ha innescato un enorme muro di detriti. (Immagine: Goddard Space Flight Center della NASA/CI Lab/Jonathan North)

Quando la sonda OSIRIS-REx della NASA atterrò sull’asteroide Bennu nel 2018, non somigliava a ciò che i pianificatori della missione avevano immaginato.

READ  40 La migliore cassetta per la frutta del 2022 - Non acquistare una cassetta per la frutta finché non leggi QUESTO!

“Pensavo che potremmo essere nei guai lì”, ha detto a Space.com Dante Lauretta, il capo scienziato della missione. La superficie dell’asteroide sembrava molto diversa da come il team OSIRIS-REx aveva immaginato, quindi la navicella spaziale ha dovuto essere riprogrammata per atterrare sulla superficie dura e sciolta di Bennu.

Ma Bennu ha avuto qualche altra sorpresa quando la navicella spaziale è atterrata per raccogliere un campione. domenica settembre Leggi il nostro articolo qui su come l’asteroide Bennu ha sorpreso e quasi ucciso la navicella spaziale OSIRIS-REx della NASA durante il conto alla rovescia per l’atterraggio della navicella spaziale OSIRIS-REx sulla Terra il 24.

Imparentato: Come l’asteroide Bennu ha colto di sorpresa la navicella spaziale OSIRIS-REx della NASA, uccidendola durante il viaggio

OSIRIS-REx 1 settimana dal ritorno del campione di asteroide

Questa mappa della NASA mostra come la capsula OSIRIS-REx tornerà sulla Terra tra 4 ore il 24 settembre. (Immagine: NASA)

La NASA è a meno di una settimana dall’epico atterraggio della sua capsula di ritorno dei campioni dell’asteroide OSIRIS-REx, carica di frammenti dell’asteroide Bennu. L’atterraggio del 24 settembre 2023 segnerà la fine della missione settennale di punta di OSIRIS-REx.

Mentre OSIRIS-REx si prepara a tornare sulla Terra, gli scienziati sono entusiasti, ma anche sulle spine. La navicella spaziale colpirà l’atmosfera terrestre, protetta da uno scudo termico, e raggiungerà una velocità di 27.000 miglia orarie e rallenterà il troch e i paracadute principali a 10 miglia orarie.

Mentre la NASA si prepara all’atterraggio di OSIRIS-REx, dai un’occhiata alla nostra ultima copertura qui sotto e resta sintonizzato per gli aggiornamenti quotidiani che precedono l’atterraggio!

READ  Risultati in tempo reale di Liberty-Fever, aggiornamenti: statistiche di Caitlin Clark, highlights

La sonda per asteroidi OSIRIS-REx si dirige verso la Terra per la consegna del campione il 24 settembre
La sonda OSIRIS-REx della NASA si è diretta verso la Terra con un booster lanciato il 10 settembre, due settimane prima della tanto attesa consegna del campione di asteroide.

La missione OSIRIS-REx della NASA è quasi morta, ma poi è intervenuto il chitarrista dei Queen Brian May
Il chitarrista dei Queen Brian May ha creato meticolosamente immagini 3D del relitto per aiutare i leader della missione a identificare siti di atterraggio sicuri, una missione che alla fine ha avuto successo.

La NASA sta conducendo un test di caduta critico prima dell’arrivo, il 24 settembre, del campionatore di asteroidi OSIRIS-REx
Il team OSIRIS-REx ha condotto un test di caduta critico mercoledì (30 agosto), mettendo in pratica cosa faranno quando il modello reale di asteroide della missione arriverà a casa il 24 settembre.

Il capo scientifico di OSIRIS-REx rivela che la prima missione di campionamento degli asteroidi della NASA quasi non ce l’ha fatta (intervista esclusiva)
Dante Lauretta, capo scienziato della missione OSIRIS-REx della NASA, parla delle sfide inaspettate del primo sforzo di campionamento degli asteroidi della NASA in un’intervista esclusiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto