Il sogno di Elon Musk continua mentre quasi 800 manifestanti si radunano contro l’espansione della Tesla Gigafactory in Germania

Venerdì circa 800 manifestanti si sono accampati fuori dallo stabilimento Gigafactory di Tesla a Grueneheide, in Germania, cercando di fermare il piano di espansione e il suo odioso impatto ambientale.

Un agente di polizia usa spray al peperoncino per fermare gli attivisti che corrono in direzione della Tesla Gigafactory durante una protesta contro l’espansione della Tesla Gigafactory a Gruenheid vicino a Berlino, in Germania, il 10 maggio 2024. REUTERS/Christian Mang (REUTERS)

E Elon Musk non ne è contento poiché il suo sogno Tesla continua.

Ottieni l’accesso esclusivo alle ultime notizie sulle elezioni generali indiane solo con l’app HT. Scarica ora! Scarica ora!

L’espansione, che è stata una questione controversa, ha attirato le critiche di Ole Becker, portavoce del gruppo organizzativo di protesta Disrupt.

“Una lotta contro questa fabbrica di automobili è una lotta contro ogni fabbrica di automobili”, ha affermato Becker in un comunicato stampa sul sito web della coalizione.

Il comunicato stampa di Disrupt accusa inoltre la Gigafactory di essere stata costruita illegalmente e sostiene che la sua espansione danneggerebbe le foreste vicine.

Secondo un recente sondaggio, il 60% dei residenti locali ha votato contro l’espansione di 50 ettari. Cablato.

Leggi di più| Elon Musk vuole espandere questa rete Tesla dopo aver licenziato i dipendenti che la costruiscono

Da allora un gruppo di manifestanti si è accampato nella foresta.

Altro punto focale dell’opposizione è stato l’impatto ambientale dell’estrazione del litio, essenziale per la produzione delle batterie delle auto elettriche. Secondo Reuters, i manifestanti miravano ad attirare l’attenzione sui danni ambientali causati dall’estrazione del litio, che rilascia sostanze chimiche tossiche e metalli pesanti nell’aria, nell’acqua e nel suolo in tutto il mondo.

Al giorno della manifestazione hanno partecipato un gran numero di persone provenienti da tutta la Germania

Un video condiviso online ha catturato scene caotiche in cui i manifestanti si sono scontrati con le forze dell’ordine mentre cercavano di accedere alla fabbrica.

READ  Apple guadagna 5 miliardi di sterline in più non fornendo caricabatterie e auricolari con i suoi nuovi iPhone

Rispondendo al filmato, Musk ha assicurato che il perimetro di sicurezza della struttura è rimasto intatto.

“I manifestanti non sono riusciti a sfondare la recinzione. Ci sono ancora due linee di recinzione intatte intorno”, ha scritto.

“Suggerimento, in Germania è la ‘Settimana nazionale di protesta’, quindi ci sono molte proteste per vari motivi.”

Musk è rimasto sconcertato dalla decisione degli ambientalisti di prendere di mira Tesla.

Ha espresso il suo sgomento, dicendo: “Sta succedendo qualcosa di strano perché Tesla è l’unica casa automobilistica colpita”.

Leggi di più| Elon Musk condivide “Come appare la Terra in radiofrequenza” Il film mai visto ti lascerà sbalordito

Musk ha apertamente criticato il lassismo della polizia, chiedendo: “Perché la polizia lascia andare i manifestanti di sinistra così facilmente?”

Becker ha detto alla CNN di aver subito molte torture da parte della polizia durante la protesta, e un video pubblicato su X mostra la polizia che spara spray al peperoncino contro i manifestanti in fuga. Decine di manifestanti sono stati arrestati per garantire la fine dei disordini. La polizia stima che centinaia di persone siano rimaste ferite durante la manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto