Il telescopio web della NASA sembra più profondo di Hubble fino al confine dell’universo

Vai avanti, Hubble. La NASA lancia venerdì Il più grande e potente telescopio spaziale Sempre costruito.

Il James Webb Space Telescope, che è grande quanto un campo da tennis e 100 volte più potente del telescopio spaziale Hubble, esporrà le parti esterne dell’universo in modo più dettagliato che mai. Il Web può “aprire un nuovo occhio sull’universo”, ha affermato il dott. Roger Windhorst, professore di Regents presso l’Arizona State University e James Webb Intermediate Scientist dal 2002.

Fornendo nuove informazioni sul nostro sistema solare, il nuovo telescopio – la sua gigantesca lente d’oro e gli occhi a infrarossi – catturerà immagini di alcune delle prime stelle e galassie ad apparire sopra i 13,5 oltre ciò che Hubble potrebbe vedere. Secondo la National Aeronautics and Space Administration, miliardi di anni fa.

vede rosso

Il Dr. Windhorst ha detto che Hubble era l’Energizer Bunny della NASA. Nei 31 anni dal suo lancio nel 1990, Hubble Ha scattato oltre 1,5 milioni di foto, Ha contribuito a rivelare che l’universo ha 13,8 miliardi di anni e amplia la nostra comprensione di come si formano i pianeti.

Ma Hubble è progettato principalmente per catturare la luce visibile, che è solo una piccola frazione dello spettro della luce emessa dalle stelle e da altri oggetti celesti. Al contrario, la rete cattura la gamma della luce infrarossa invisibile, ma produce la maggior parte della luce che ci arriva dalle galassie più antiche e lontane dell’universo.

L’occhio umano può vedere lunghezze d’onda della luce che vanno da 380 a 700 nanometri o una frazione di un miliardesimo di metro. Hubble vede nella gamma da 90 a 2.500 nanometri, mentre il Web vede lunghezze d’onda della luce ancora più ampie, da 600 a 28.500 nanometri.

Nella foto di Hubble dei pilastri della creazione nella Nebulosa Aquila, presa da sinistra, con la luce visibile, le nuvole di polvere oscurano molte stelle in questa parte del cielo. Nella fotografia di Hubble della stessa area dello spazio utilizzando la vista a infrarossi finita del telescopio, vengono rivelate molte di quelle stelle. Le ampie capacità a infrarossi di Webb ci consentono di vederlo in modo più dettagliato.


Foto:

NASA, ESA / Hubble e Hubble Heritage Team

Il gas infrarosso taglia le nuvole di polvere, consentendo al web di rilevare nuove stelle e pianeti.

Vetro, vetro sul web

Più grande è il vetro del telescopio, più dettagli cattura e più luce cattura. Il vetro placcato oro di Webb largo 21,5 piedi è quasi tre volte più grande del vetro di Hubble. Il che significa che può catturare dettagli straordinari. Può persino mostrare il volto di Abraham Lincoln per un centesimo da 24 miglia di distanza.

Telescopio spaziale James Web

Web Mirror è 6,25 volte più grande dell’area di raccolta di Hubble.

Telescopio spaziale James Web

Web Mirror è 6,25 volte più grande dell’area di raccolta di Hubble.

Telescopio spaziale James Web

Web Mirror è 6,25 volte più grande dell’area di raccolta di Hubble.

Il mondo è rimasto sbalordito quando la NASA ha pubblicato Ultra Deep Field di Hubble nel 2004, una straordinaria fotografia dello spazio profondo che mostra le galassie apparse 13 miliardi di anni fa o un miliardo di anni dopo l’alba cosmica.

Questa rivelazione mostra 10.000 deboli galassie, di cui un punto rosso raramente visibile è mostrato sotto. Questa lontana galassia si trova tra 13,4 miliardi di anni e 410 milioni di anni dopo il Big Bang di Hubble. Dott. Windhurst ha paragonato la capacità di Hubble di rilevarlo al vedere una lucciola sulla luna ad occhio nudo.

Questo punto rosso

Una galassia lontana

Prima del 13.4

Miliardi di anni

Questo punto rosso

Una galassia lontana

Prima del 13.4

Miliardi di anni

Questo punto rosso

Una galassia lontana

Prima del 13.4

Miliardi di anni

La combinazione del rilevamento a infrarossi di Webb e del grande vetro, insieme a molti altri punti nel cielo, consente a quel punto rosso di entrare in casa con grande dettaglio.

La missione di Hubble era di passare almeno 15 anni a filmare l’universo fino al 2005, ma è ancora in funzione. Serie di problemi tecnici Minacciato di chiudere definitivamente a luglio.

Questa missione web dovrebbe continuare per 5-10 anni, con la NASA che si aspetta che il telescopio faccia la sua prima foto scientifica quest’estate.

Il James Web Space Telescope sarà lanciato alla fine di questo mese in collaborazione con la NASA, l’Agenzia spaziale europea e l’Agenzia spaziale canadese. Gli scienziati affermano che la sua tecnologia lo rende 100 volte più potente di Hubble e potrebbe dargli la capacità di rivisitare la prima galassia dell’universo. Descrizione: Adele Morgan / WSJ

Scrivere a Brian McGill a Brian.McGill@wsj.com

Copyright © 2021 Dow Jones & Company, Inc. Tutti i diritti riservati. 87990cbe856818d5eddac44c7b1cdeb8

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Il Tarlo