Katy Perry vende il catalogo musicale alla Litmus di Carlyle per 225 milioni di dollari – Scadenza

Katy Perry ha venduto i suoi diritti musicali a Litmus Music, un’impresa co-fondata dal presidente della Capitol Records Dan McCarroll e finanziata da The Carlyle Group.

L’accordo copre tutti e cinque i suoi album in studio, inclusi 16 singoli multi-platino. Carlyle ha annunciato oggi l’accordo, del valore di 225 milioni di dollari.

Secondo Carlisle, la partnership dell’etichetta con Perry “ha le sue radici nel rapporto di lavoro di lunga data del co-fondatore e direttore creativo di Litmus Dan McCarroll” con il cantante, iniziato nel 2010 quando McCarroll è stato nominato presidente della Capitol Records.

“Katy Perry è una visionaria creativa che ha avuto un impatto significativo nella musica, nella televisione, nel cinema e nella filantropia”, ha affermato McCarroll in una nota. “Sono molto onorato di collaborare nuovamente con lei e di aiutare Litmus a gestire il loro fantastico repertorio.”

Hank Forsyth, co-fondatore e CEO di Litmus Music, ha descritto le canzoni di Perry come “una parte essenziale del tessuto culturale globale”, mentre Matt Settle, amministratore delegato di Carlyle, ha dichiarato: “Siamo estremamente grati di lavorare di nuovo insieme con tali un partner fidato la cui genialità Integrità in tutto ciò che fai.

Nel mese di luglio, idolo americano È stato annunciato che Perry tornerà per la settima stagione come giudice nel talent show della ABC, in onda questa primavera.

I cinque album in studio di Perry inclusi nell’accordo sono stati pubblicati tra il 2008 e il 2020: “One of the Boys”, “Teenage Dream”, “Prism”, “Witness” e “Smile”. Universal Music Group possiede i master di quegli album.

READ  Top model: come Linda, Cindy, Christy, Naomi e Tatjana hanno definito un'era

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,878FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles