La Russia afferma che i suoi aerei da combattimento hanno distrutto la “nave da ricognizione” ucraina nel Mar Nero | notizie di conflitto

Il ministero della Difesa di Mosca ha affermato che una nave ucraina è stata attaccata da un aereo da caccia russo vicino agli impianti di produzione di gas nel Mar Nero.

Il ministero della Difesa russo ha affermato che un aereo da guerra russo ha distrutto una nave da ricognizione ucraina nel Mar Nero.

Martedì, il ministero ha detto che la nave aveva navigato vicino agli impianti di produzione di gas russi quando è stata attaccata da un aereo da caccia Sukhoi Su-30.

“Stasera, l’equipaggio dell’aviazione navale Su-30cm della flotta del Mar Nero ha distrutto una nave da ricognizione delle forze armate ucraine nell’area degli impianti di produzione di gas russo nel Mar Nero”, ha affermato il ministero Telegramma.

La dichiarazione non fornisce dettagli sul tipo di barca distrutta o sul luogo esatto dell’incidente.

Funzionari russi hanno affermato, nelle ultime settimane, di aver sventato una serie di attacchi di droni navali ucraini contro le loro navi da guerra nel Mar Nero.

Gli attacchi si sono intensificati da entrambe le sponde del Mar Nero da quando la Russia si è ritirata da un accordo che consentiva l’esportazione sicura di grano ucraino attraverso lo snodo marittimo.

All’inizio di questo mese, i droni ucraini hanno attaccato il principale porto russo del Mar Nero, Novorossijsk, danneggiando una nave da guerra e segnando la prima volta che un porto commerciale russo è stato un obiettivo nella guerra durata 18 mesi.

Funzionari ucraini hanno affermato che la nave da sbarco Olehnygorsky Gornyak della marina russa è stata gravemente danneggiata nell’attacco, effettuato dalla marina ucraina e dai servizi di sicurezza.

READ  La Russia afferma che i droni ucraini hanno colpito la Crimea, Mosca e un deposito petrolifero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto