L'aumento dei prezzi della PG&E ha spinto gli acquirenti di case a guardare oltre i terreni dell'azienda

SACRAMENTO — Preparatevi a pagare di più per il servizio Pacific Gas and Electric. I regolatori statali hanno approvato un altro aumento dei tassi di interesse delle società di servizi pubblici.

La modifica aggiungerà circa 5 dollari al mese alle bollette dei clienti. Ciò si aggiunge ai massimi storici raggiunti solo due mesi fa.

I successivi aumenti dei tassi di interesse hanno indotto le persone a cercare di acquistare una casa al di fuori dell'area di copertura di PG&E.

“Questo è ancora una volta un déjà vu”, afferma il rappresentante della California Josh Harder.

La gente è stufa.

“Sono stanca dell'aumento dei prezzi”, afferma Lisa Woods, una cliente PG&E.

“Non credo di poter dire quello che voglio dire qui in TV”, ha detto un altro cliente PG&E, Sam Cieri.

La California Public Utilities Commission (CPUC) ha approvato l’aumento delle tariffe, che entrerà in vigore il 1° aprile.

“Stiamo parlando di un aumento di 5 dollari al mese in aggiunta all'aumento di 38 dollari entrato in vigore il 1° gennaio”, ha affermato il CEO di PG&E Mark Toney. “I clienti di PG&E meritano una spiegazione.” Rete di riparazione di utilità.

Lo scorso anno PG&E ha registrato profitti per 2 miliardi di dollari.

“Penso che questa sia diventata una vera decisione che le persone devono prendere se vogliono o meno vivere all'interno della giurisdizione di PG&E”, ha detto Harder.

Invece di verificare in quale distretto scolastico si trova il loro quartiere, i potenziali acquirenti di case ora stanno controllando in quale distretto scolastico vivranno.

“A volte, gli acquirenti possono prendere di mira Folsom piuttosto che El Dorado Hills, oppure possono prendere di mira una città come Roseville che ha una propria compagnia elettrica piuttosto che le aree circostanti che fanno affidamento su PG&E”, ha detto l'analista immobiliare Ryan Lundquist.

READ  Sam Bankman-Fried è stato dichiarato colpevole nel caso di frode sulla criptovaluta FTX

Non ci sono limiti al numero di volte in cui PG&E può aumentare le tariffe. La CPUC deve solo dare il via libera.

CBS13 ha contattato il campus e ha chiesto la loro approvazione. “La decisione consente a PG&E di recuperare i costi spesi per i lavori di sicurezza antincendio completati nel 2020-2022 e principalmente per i lavori di sicurezza sul gas naturale nel 2022”, hanno affermato in una nota.

“Come può un'azienda avere 2 miliardi di dollari di entrate e guardare i contribuenti e dire: 'Devi pagarci di più per lo stesso identico servizio dell'anno precedente'? Non è che stiamo ottenendo un tostapane migliore. ” Ha detto più forte.

“Non sanno quando fermarsi”, ha detto Siri. “Non c'è fine in vista.”

Ma potrebbe esserci una fine in vista, poiché i legislatori frustrati dicono che basta.

“Poiché la Commissione per i servizi pubblici non è disposta a fissare questi limiti, abbiamo bisogno che il legislatore intervenga e stabilisca questi limiti”, ha detto Tony.

Harder sta attualmente lavorando su una legislazione federale per vietare aumenti consistenti delle tariffe al fine di ritenere responsabili le società di servizi pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto