Le case sono state allagate dopo che il fiume Ural è cresciuto rapidamente a Orenburg, in Russia

(Reuters) – Più di 300 case sono state allagate nella città russa di Orenburg dopo che il livello dell'acqua del fiume Ural è salito di mezzo metro sopra il punto di inondazione, hanno riferito oggi i funzionari, mentre il rapido scioglimento della neve dai Monti Urali ha causato le peggiori inondazioni. tra decenni.

Il diluvio di acqua di disgelo ha investito vaste aree dei Monti Urali, della Siberia occidentale e aree vicine ai fiumi del Kazakistan come i fiumi Urali e Tobol, portando a un ordine di evacuazione per oltre 100.000 persone entro la fine di mercoledì.

Le autorità hanno affermato che la situazione era disastrosa a Orenburg, dove il livello dell'acqua nel fiume Ural, il terzo più lungo d'Europa, era aumentato di 50 centimetri (20 pollici) all'inizio di mercoledì, poche ore dopo aver raggiunto il livello critico di 9,3 metri (30 piedi). ) mercoledì sera. Martedì.

L’Agenzia d’informazione russa ha citato le parole del primo vicesindaco di Orenburg, Alexei Kudinov: “La notte è stata turbolenta”.

Gli idrologi affermano che il peggio deve ancora venire per la città di Orenburg, che ha una popolazione di circa 550.000 abitanti. Le acque del fiume Ural, che scorre attraverso la Russia e il Kazakistan nel Mar Caspio, potrebbero innalzarsi di altri 70 cm entro giovedì.

Alla fine della settimana, il fiume Ural scorreva attraverso una diga nella città di Orsk, nella regione di Orenburg, di cui Orenburg è il centro amministrativo.

A Kurgan, una città sul fiume Tobol negli Urali meridionali, le sirene hanno suonato per avvisare le persone di evacuare immediatamente. I funzionari regionali hanno affermato che le acque alluvionali continueranno a salire per tre giorni e si aspettano una “situazione difficile” fino alla fine di aprile.

READ  Jared Kushner sembra davvero entusiasta delle proprietà "molto preziose" sulla spiaggia di Gaza - Mother Jones

Mercoledì le autorità locali hanno dichiarato di aver chiuso il traffico su diverse strade della zona per fornire rapidamente terreno per rinforzare una diga lì, poiché le previsioni di inondazione peggioravano e il livello dell'acqua nel fiume Tobol aumentava a una velocità di 23 centimetri (9 pollici).

(Segnalazione di Lydia Kelly a Lisbona; Montaggio di Muralikumar Anantharaman e Lincoln Feast.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto