Mentre il West Virginia sblocca il potenziale di un centro per l’idrogeno, Manchin afferma che ulteriori dettagli saranno presto disponibili

Il West Virginia fa parte di un progetto nazionale, un annuncio da 7 miliardi di dollari per una serie di centri di produzione di energia dall’idrogeno da sviluppare in sette regioni. E ora, secondo il senatore Joe Manchin, restate sintonizzati per saperne di più.

Joe Manchin

“Vi dico in anticipo che lunedì pomeriggio ci sarà un grande raduno che spiegherà dalla A alla Z cosa stiamo facendo e cosa aspettarci”, ha detto Manchin di DW.Va su MetroNews. “.

“Sarai in grado di ascoltare le persone che stanno investendo i loro soldi e scommettendo su questo sito per completare ciò che stanno facendo”, ha aggiunto.

Il West Virginia beneficerà di un massimo di 925 milioni di dollari in sovvenzioni federali per progetti interconnessi di energia dall’idrogeno nella regione degli Appalachi. Il presidente Joe Biden Fare un annuncio Venerdì circa sette progetti di questo tipo in diverse regioni. I fondi fanno parte dell’Infrastructure and Jobs Investment Act approvato dal Congresso nel 2021.

L’Appalachian Regional Clean Hydrogen Center comprende non solo il West Virginia, ma anche comunità in Pennsylvania e Ohio.

Il centro non è solo una struttura centrale, ma rappresenta invece una rete di strutture connesse e collaborative volte a incrementare la produzione di idrogeno come combustibile nel Paese.

L’hub degli Appalachi sarà collegato a gasdotti per l’idrogeno, molteplici stazioni di rifornimento di idrogeno e uno stoccaggio permanente di anidride carbonica. Funzionari federali hanno descritto la regione degli Appalachi come un luogo strategico perché ricco di gas naturale, che costituirà la materia prima per la produzione di idrogeno.

Durante una sessione di background con i giornalisti, alti funzionari dell’amministrazione Biden hanno descritto lo svolgimento della produzione a Bell nella contea di Kanawha, Follansbee nella contea di Brooke, Washington nella contea di Wood, Point Pleasant nella contea di Mason e Fairmont nella contea di Marion.

READ  Le azioni di Alibaba sono scese del 4% dopo le dimissioni dell'ex amministratore delegato della cloud unit

Gli aspetti dello sviluppo probabilmente includeranno:

  • Nuovi impianti per la produzione e l’assemblaggio di apparecchiature per la produzione di idrogeno da elettricità e acqua.
  • Creazione di nuovi impianti per la produzione di idrogeno e ammoniaca utilizzando il gas metano estratto dalle miniere di carbone abbandonate.
  • Progetti per costruire nuove strutture o convertire strutture esistenti per utilizzare l’idrogeno come combustibile per la produzione industriale, impianti chimici, data center, produzione di energia e altro ancora.
  • Distribuire idrogeno per rifornire camion, autobus e altri veicoli a celle a combustibile.
  • Infrastruttura di gasdotti per il trasporto di idrogeno e miscele di idrogeno dal gas naturale.
  • Strutture sotterranee per immagazzinare l’anidride carbonica catturata durante la produzione di idrogeno blu.

Si prevede che il progetto globale, denominato ARCH2, creerà più di 21.000 posti di lavoro diretti: 18.000 dovuti alla costruzione e 3.000 lavoratori per il centro.

“Ora dovremmo essere in grado di collegare gli oleodotti, ma ciò aprirà circa 20.000 posti di lavoro, e la maggior parte di essi sarà nella Virginia occidentale”, ha detto Manchin. “Alcune parti sono in Ohio e parte della Pennsylvania occidentale, ma il nucleo è potenzialmente nel West Virginia”. La sede sarà situata nella parte centro-settentrionale del Paese, nella zona di Morgantown.

Oltre ai governi statali, i partner includono EQT, Battelle, GTI Energy e Allegheny Science & Technology. Fin dal suo inizio, il progetto è cresciuto fino a includere anche altri partner.

L’amministrazione Biden ha affermato che oltre ai finanziamenti federali ce n’è di più 40 miliardi di dollari in finanziamenti privati ed è previsto.

Manchin ha affermato che gli investimenti privati ​​sono la chiave del successo del progetto. I dollari federali avranno bisogno di finanziamenti privati ​​simili, ha detto.

READ  OpenAI aveva promesso di dedicare il 20% della sua potenza di calcolo alla lotta contro i tipi di IA più pericolosi, ma non ha mai mantenuto i risultati.

“Le persone devono investire denaro”, ha detto Manchin. “Questo non è l’unico governo federale ad avere la palla in mano”. “No, tutti devono mettersi in gioco. Li sentirete lunedì.”

Shelley Moore Capito

La senatrice Shelley Moore Capito, D-West Virginia, ha affermato che il progetto del centro dell’idrogeno ha un grande potenziale.

“È possibile utilizzare l’idrogeno per alimentare le automobili, avviare processi di produzione, avere celle a combustibile, alimentare data center perché sappiamo che consuma grandi quantità di energia, e penso che questo sia ciò che l’hub dell’idrogeno farà in tutto il paese, in particolare l’hub.” Capito ha dichiarato su Talkline: “Il record degli Appalachi che abbiamo registrato utilizzerà gas naturale, quindi possiamo utilizzare le nostre fonti energetiche”.

“Con questi nodi, si parla di impianti di produzione e stoccaggio dell’idrogeno. Quindi, per esempio, se utilizzerai l’idrogeno per creare batterie, naturalmente se stai sviluppando l’esplorazione dell’idrogeno lì, ad esempio Bell, penseresti naturalmente che sia proprio lì accanto “Ci sarà una fabbrica di batterie. Quindi questi saranno centri di produzione.”

Capito ha affermato che i 40 partner del progetto saranno fondamentali per il successo del progetto.

“Quindi non si tratta solo di dire che gli enti governativi respingeranno tutto questo. Questo andrà all’industria privata che utilizzerà i centri di idrogeno non solo per fare ulteriori esplorazioni ma anche per sviluppare nuovi sistemi di batterie, nuovi sistemi di stoccaggio delle batterie e modi per alimentarlo”. paese attraverso l’idrogeno”.

Steve Roberts

La Camera di Commercio del West Virginia ha applaudito la partecipazione del West Virginia all’Hydrogen Hub Activity Center.

“Il nostro Stato è un leader energetico e può contribuire a soddisfare il crescente bisogno mondiale di energia a prezzi accessibili nel 21° secolo”, ha affermato Steve Roberts, presidente della Camera del West Virginia.

READ  Mercato azionario oggi: aggiornamenti in tempo reale
Jim Giustizia

Anche il governatore Jim Justice, che ha sostenuto la candidatura del West Virginia per il centro insieme a Capito e Manchin, ha espresso il suo entusiasmo.

“Questo è solo un altro grande passo avanti per lo stato del West Virginia e per il mio buon vivere”, ha detto Justice in una conferenza stampa. Il governatore ha anche riconosciuto il partenariato pubblico-privato, affermando: “Lo Stato ha coordinato molti sistemi diversi tra il settore pubblico e quello privato”.

L’amministrazione Biden si aspetta che i centri diventino aspetti chiave di un’economia basata sull’energia pulita con nuovi posti di lavoro e opportunità economiche.

Altri hub includono: il Mid-Atlantic Hydrogen Center, che segna il sito che Biden stava visitando a Filadelfia; Centro dell’idrogeno della California; Centro dell’idrogeno sulla costa del Golfo del Texas; Heartland Hydrogen Center nel Midwest superiore; Centro dell’idrogeno del Midwest; e il Pacific Northwest Hydrogen Center.

Si prevede che gli H2Hub, come vengono talvolta chiamati, produrranno collettivamente tre milioni di tonnellate di idrogeno all’anno.

“In quanto combustibile pulito, l’idrogeno integra il ruolo svolto da altre fonti di energia pulita, come l’eolico e il solare, per aiutare gli Stati Uniti a ridurre le emissioni nei settori dell’economia ad alta intensità energetica: produzione di acciaio e cemento, trasporti pesanti e spedizioni, “, ha affermato la Casa Bianca in una nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto