CronacaPartinico

Partinico, i consiglieri comunali chiedono al Commissario chiarimenti sulla sospensione della raccolta dell’organico

I consiglieri comunali dopo aver appreso che la raccolta dell’organico è stata sospesa a data da destinarsi e considerata l’emergenza sanitaria, chiedono al Commissario di attivarsi presso gli organi regionali e con la prefettura al fine di mettere in campo tutte le iniziative opportune per far riaprire una piattaforma e trovare una piattaforma alternativa e dotarsi di appositi contenitori dove conferire l’organico in attesa di soluzioni alternative e migliorative

“Apprendiamo dall’albo pretorio del Comune che la raccolta dell’organico è stata sospesa a data da destinarsi e considerata l’emergenza sanitaria in atto e che prevede il raggiungimento di alti picchi nei prossimi giorni, è di tutta evidenza che l’organico non può rimanere nelle abitazioni proprio in un momento come questo ove la cittadinanza è barricata nelle proprie case”, lo dicono attraverso un comunicato i consiglieri comunali Toti Comito, Vito Giuliano, Gaspare Sollena, Mauro Lo Baido, Giuseppe Barbici, Erasmo Briganò, Alessio Vito Di Trapani, Simona Ganguzza, Pietro Rao, Giorgio Rao, Giovanni De Simone, Piero Sollena, Giusi Di Capo e Vanessa Costantino.

I consiglieri comunali chiedono con urgenza quali saranno i provvedimenti che il Comune intende adottare per affrontare questa ulteriore emergenza. I consiglieri invitano il Commissario Straordinario Rosario Arena, ad attivarsi presso gli organi regionali e con la prefettura al fine di mettere in campo tutte le iniziative opportune per far riaprire una piattaforma e trovare una piattaforma alternativa e dotarsi di appositi contenitori dove conferire l’organico in attesa di soluzioni alternative e migliorative.

Articoli Correlati

Back to top button
Close