PartinicoPolitica

Partinico. Il pugno duro di De Luca dopo il flop del primo Consiglio: “Dignità e responsabilità politica per uscire da questa palude”


Arrivano, tanto attese quanto necessarie, le dichiarazioni del primo cittadino di Partinico Maurizio De Luca dopo la paradossale interpretazione di “bene comune” portata in scena dalla sua maggioranza nel nel primo Consiglio Comunale. De Luca fa appello al buonsenso di tutti e cavalca con decisione una criticità interna alla coalizione molto più complessa di quanto si possa pensare: «Il mio augurio è quello che domani in Consiglio prevalga il senso di responsabilità e l’attenzione verso i cittadini di Partinico e non le schermaglie da primo giorno di scuola – afferma il neosindaco.». De Luca non si sottrae dal manifestare – seppur in maniera compassata – il proprio dispiacere per quanto visto oggi tra gli scanni del Consiglio: «I nostri concittadini hanno votato I nostri concittadini hanno votato un progetto, un’idea di città e non meritano che il percorso di cambiamento in cui hanno creduto sia rallentato da questa o quella poltrona vuota, per inesperienza o per un disegno subdolo, poco importa.» Il primo cittadino lancia poi un messaggio ai consiglieri comunali dopo che diversi esponenti dell’opposizione hanno manifestato stupore e delusione per la deludente pantomima a cui si è assistito: «I consiglieri siano certi di poter contare sul mio aiuto in tutte le forme necessarie per uscire da questa palude inutile in cui l’assemblea si trova. – conclude De Luca – Occorre subito un soprassalto di dignità e di responsabilità politica: mettiamoci al lavoro.».

Articoli Correlati

Back to top button
Close