PartinicoPolitica

Partinico, svolta ieri la conferenza stampa di presentazione del Movimento Civico Rinascita Partinicese

Al nuovo Movimento aderiscono i tre consiglieri comunali del gruppo Città Nuova: Elisa Giordano, Gaspare Sollena e Toti Comito



Nella giornata di ieri a Partinico presso lo Scià Martin si è svolta la conferenza stampa di presentazione del Movimento Civico Rinascita Partinicese. Durante la conferenza stampa c’è stato l’intervento del coordinatore del Movimento Antonio Pollara, di cui pubblichiamo integralmente la sintesi dell’intervento.

RINASCITA PARTINICESE nasce per volontà di alcuni cittadini che, ispirandosi al valore del bene comune, vogliono unire le proprie competenze e idee per fare riscoprire, con spirito di servizio, il senso di appartenenza alla comunità. E’ una realtà composita con diverse espressioni, ciascuna portatrice di competenze, professionalità, esperienze. Aderiscono i tre consiglieri comunali del gruppo Città Nuova: Elisa Giordano, Gaspare Sollena e Toti Comito. Il nostro progetto non è in opposizione politica o in contrapposizione ideologica con nessun soggetto politico, ma intende concentrarsi su una nuova idea di crescita della città attraverso il dialogo e la partecipazione. Il nostro impegno ed il nostro progetto vanno oltre il possibile appuntamento elettorale di ottobre.

Per le prossime amministrative, comunque: siamo pronti a scendere in campo con la nostra lista per il Consiglio Comunale; abbiamo la nostra proposta di candidatura a Sindaco; siamo disponibili al dialogo ed al confronto per definire, con chi ha sincero interesse alla rinascita di Partinico, una valida proposta di “sintesi” da sottoporre agli elettori per la guida amministrativa e politica del nostro Comune; chiediamo che il programma, per amministrare la città, venga sottoscritto come contratto politico e morale, a favore della Città, tra il candidato Sindaco, i soggetti politici della coalizione che lo sosterrà e ogni singolo candidato, perché tutti assumano la responsabilità dei propri comportamenti prima e dopo le elezioni.

La nostra delegazione per le consultazioni è costituita da Antonio Pollara, Elisa Giordano, Enzo Paradiso e Vincenzo Sollena. Per noi, tuttavia, è indispensabile guardare al futuro e mettere al centro della nostra attenzione: il superamento dello stato di dissesto del Comune; lo sviluppo; il lavoro; la cultura; la sanità; la sicurezza; il rispetto per l’ambiente; le famiglie, pensando alle questioni che riguardano la Casa di Riposo e gli Asili nido; la valorizzazione dei beni monumentali e del centro storico, anche per rilanciare il commercio; la manutenzione del Cimitero, per dare dignità e decoro al luogo dove riposano i nostri cari defunti. Riteniamo fondamentale che i cittadini sentano la necessità di mettersi insieme per fare sentire la propria voce, le proprie idee, le proprie proposte sulle questioni che riguardano la città. Soprattutto in questo momento di crisi dovuto all’incompetenza di quella classe politica e dirigente che, negli ultimi anni, si è resa responsabile del dissesto dell’Ente Comune, dei ritardi e delle criticità della nostra Città.

Siamo convinti che, in un momento di crisi e in cui si va diffondendo l’antipolitica, per potere ridare speranze ai cittadini e riavvicinarli alla politica ed alle istituzioni, occorre un progetto per programmare le cose che effettivamente si possono realizzare e per dare, alla Città, una GUIDA, Amministrativa e Politica, AUTOREVOLE, COMPETENTE E CREDIBILE. Questo è l’obiettivo di “RINASCITA PARTINICESE” che ha un progetto programmatico e si propone come laboratorio politico-culturale per contribuire alla Rinascita di Partinico. Un laboratorio aperto a tutti, dove i politici, gli operatori economici, le molteplici espressioni della società civile, i cittadini possano incontrarsi, discutere e formulare insieme le proposte per il futuro di Partinico.

Speriamo che questa iniziativa possa avvicinare molti cittadini e, pertanto, rivolgiamo un invito alle donne e agli uomini di questa Città affinché diano la disponibilità a spendere le loro capacità, professionalità e competenze, ricordandoci: che se si vuole il cambiamento non basta criticare: ma bisogna agire e impegnarsi in prima persona; che la politica è IMPEGNO, DIALOGO, PASSIONE E AZIONE, ma soprattutto è il coraggio di condividere, con gli altri, un percorso di crescita e di sviluppo. Invitiamo tutti a mettere da parte le incomprensioni, le divergenze e le contrapposizioni politiche e personali che, fino ad oggi, hanno sicuramente penalizzato la crescita economica, politica e sociale della nostra città. Impegniamoci per trovare le ragioni per una comune azione politica, finalizzata al rilancio e alla ripresa di Partinico. Questa è una condizione indispensabile per dare a tutti fiducia e speranza. Dobbiamo pensare ad un nuovo impegno, perché Partinico torni ad essere trainante per l’economia e la politica del territorio. Torniamo ad essere protagonisti nella Città e nel Territorio.

____________________________________________________________________

Seguici sulla nostra pagina Facebook de Il Tarlo

Articoli Correlati

Back to top button
Close