CronacaTrappeto

Trappeto, arrivano le telecamere sul territorio comunale. Dal centro storico alle spiagge: ecco dove saranno installate

Il Comune si avvale di un finanziamento del Ministero dell'interno per l'acquisto di nuovi occhi elettronici, previste installazioni in spiaggia e nel centro storico



Un investimento complessivo di 85.644 euro finanziato dal Ministero dell’interno permetterà al comune di Trappeto l’installazione di nuovi impianti di video-sorveglianza sul territorio comunale, questo quanto emerge dalla delibera di Giunta approvata lo scorso 15 ottobre da sindaco ed assessori.

Nello specifico gli interventi di controllo remoto riguarderanno trasversalmente diverse aree del territorio trappetese e rientra nello “Patto per l’Attuazione della Sicurezza urbana” finalizzato al contrasto ai fenomeni di criminalità diffusa.

Dodici i punti ritenuti “sensibili” dal comune, nello dettaglio saranno monitorati i beni confiscati alla mafia delle contrade Puma e San Cataldo, lo scalo marittimo, il porto, le scale di accesso al lungomare le spiagge di Casello, Praiuledda e Casello e l’ingresso lato Palermo al paese lungo la Statale 187.

Previste infine altre telecamere a presidio del centro storico nelle vie Ragusa, Silvio Pellico, nel tratto in cui si incrociano le vie Vittorio Emanuele e Solferino.

Non sembrano – almeno in questa fase – essere presenti interventi di monitoraggio elettronico per il cimitero preda negli anni scorsi di atti vandalici tra cui quello del marzo 2018 in cui ignoti saccheggiarono il camposanto arrecando notevoli danni a tombe e cappelle gentilizie.

Articoli Correlati

Back to top button
Close