Analista: i profitti di Tesla nel primo trimestre dell'anno saranno “cattivi”

Mentre Tesla (TSLA) si prepara a pubblicare i risultati degli utili del primo trimestre, Wedbush Securities ha abbassato il suo obiettivo di prezzo per il titolo, citando il rallentamento della domanda e le difficoltà che influiscono sui margini della società. Dan Ives, amministratore delegato di Wedbush Securities, si unisce a Yahoo Finance Live per spiegare perché ritiene che il trimestre sarà “brutale”.

Ives prevede che la performance del primo trimestre di Tesla sarà un “incubo su Elm Street”, con un rallentamento della domanda a livello nazionale e internazionale. Nonostante le prospettive deludenti, “la storia della crescita è ancora lì”, dice.

Ive evidenzia la guerra dei prezzi in corso nel mercato cinese dei veicoli elettrici e sottolinea che, mentre Wall Street riconosce questa sfida, Tesla deve “tracciare una linea nella sabbia”. Crede che l’azienda debba rivalutare la sua strategia in Cina per migliorare i margini di profitto nel panorama tecnologico in rapida evoluzione del paese, affermando: “È un capitolo determinante nella storia di Tesla”.

Secondo Ives, affinché Tesla riacquisti slancio, l’azienda deve implementare una chiara strategia di comunicazione sui margini, fissare “obiettivi strategici” per le sue iniziative di intelligenza artificiale e che Elon Musk smetta di minacciare di lasciare l’azienda: “Tesla è Musk, e Il muschio è Tesla.” ” Sottolinea che, sebbene Tesla abbia ancora un potenziale di crescita, dovrebbe fornire chiarezza agli investitori, sottolineando che “questo trimestre farà davvero vacillare un po' di fiducia”.

Per ulteriori approfondimenti da parte degli esperti e le ultime azioni del mercato, fai clic qui per guardare l'episodio completo di Market Domination.

Nota dell'editore: questo articolo è stato scritto da Angelo Smith

Versione video

[AUDIO LOGO]

READ  7 offerte di voli del Black Friday da prenotare quest'anno

Josh Lipton: Tesla ha subito un duro colpo mentre i rialzisti di Wall Street diventano cauti nei confronti del produttore di auto elettriche. Le lente previsioni di consegna di Tesla per il primo trimestre e, naturalmente, la maggiore concorrenza sui prezzi stanno pesando su questo titolo. Dan Ives, amministratore delegato di Wedbush Securities, si unisce a noi per discutere. Dan, è un piacere vederti, amico mio.

Dan Ives: È bello essere qui.

Josh Lipton: È bello averti nel gruppo. Scaviamo direttamente in Tesla. Le consegne del primo trimestre sono in corso, cosa si aspetta Dan Ives?

Dan Ives: Intendo “A Nightmare on Elm Street”, “Venerdì 13”. Sarebbe una cattiva idea. Per questa ragione–

Josh Lipton: Sembra terribile.

Dan Ives: Guarda, è stato un trimestre brutale. Perché se guardi, la domanda cinese è diminuita in modo significativo. Dovevamo davvero abbassare i numeri non solo in Cina, ma anche negli Stati Uniti e in Europa.

Il nostro obiettivo principale è dall’altra parte, la storia della crescita è ancora lì. Ma guarda, questo è un bivio sulla strada che Musk deve attraversare. Voglio dire, quel cerotto verrà rimosso quando faranno rapporto martedì mattina.

Akiko Fujita: Hai detto dall'altra parte. Penso di averti sentito dire da 2 milioni e mezzo a 3 milioni di consegne, cosa stai guardando dall'altra parte, giusto? Voglio dire, quale sarebbe il catalizzatore? Poiché il prezzo non sembra diminuire, la pressione si allenterà in qualsiasi momento. Allo stesso tempo, quando parliamo della prossima ondata di adozione di veicoli elettrici, parliamo di auto a prezzi accessibili, che Tesla non necessariamente possiede.

READ  DirecTV offre agli abbonati la possibilità di eliminare le stazioni locali

Dan Ives: Sì, in questo momento in Cina è in corso una guerra dei prezzi da “Il Trono di Spade”. E guarda, mentre ciò accade, Street lo capisce. Ma non comunicavano bene. In altre parole, dov’è il limite in termini di margini? Scopri come invertire la strategia in Cina perché l'opportunità c'è ancora.

In altre parole, siamo ancora nelle fasi iniziali in cui tutto questo viene fatto con un’intelligenza artificiale completa e a guida autonoma. Ma non c’è dubbio che questi saranno giorni bui che Musk dovrà superare. Credo che questo sia un capitolo cruciale nella storia di Tesla. Ecco perché la pazienza degli investitori sta finendo. E questo è solo un trimestre che sarà molto difficile.

Josh Lipton: Quindi lascia che ti chieda, o posso metterti di fronte a Elon Musk adesso, cosa diresti a Musk? Qual è il piano di Dan Ives per cambiare questa situazione?

Dan Ives: Avere un adulto nella stanza durante la teleconferenza. Fornire una strategia di comunicazione su orientamento e margini. Organizza una giornata dedicata all'intelligenza artificiale, stabilisci alcuni obiettivi strategici e aggiungi anche clamore mentre Musk lascia alle spalle le sue iniziative di intelligenza artificiale.

Josh Lipton: Fondamentalmente sto dicendo, ascolta, posso usare la mia intelligenza artificiale e gestire i miei robot. Posso portarli da qualche altra parte.

Dan Ives: Ciò significa che il 70% del valore di Tesla è Musk. Bene, Musk è Tesla, Tesla è Musk. Gli investitori hanno molta pazienza. Siamo stati qui prima, nel 2018, nel 2019. Questo non è neanche lontanamente vicino a quel periodo, ma questo è un periodo difficile che devono affrontare.

READ  Mercato azionario oggi: aggiornamenti in tempo reale

Confrontalo con quello che farebbero Cook, Nadella e altri Hall of Fame durante le chiamate. Non sto dicendo che Musk lo farà, ma questo trimestre farà davvero vacillare la fiducia. Penso che sia questo il punto. Lo vediamo dall'altra parte dell'essere rialzisti, ma senza dubbio è per questo che abbiamo dovuto abbassare il nostro obiettivo di prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto