Arianet Muric ha commesso il suo peggior errore da portiere della stagione: come è successo e adesso?

Ci sono errori nei portieri; Ci sono brutti errori da portiere, e poi c'è il tipo di errore commesso in porta da Arjanit Muric sabato.

Non è stato semplicemente il caso che il portiere del Burnley abbia permesso che un passaggio all'indietro rotolasse sotto la sua scarpa e finisse nella sua stessa rete. Lo ha fatto nella partita più importante della stagione di Premier League del suo club, quando la sua squadra in pericolo di retrocessione ha portato il Brighton & Hove Albion 1-0, trasformando così tre punti in uno in un batter d'occhio.

Alcuni sostenitori di Burnley hanno alzato la testa con le mani, mentre altri hanno alzato le braccia inorriditi. La maggior parte di loro guardava con la bocca aperta.

È stato senza dubbio l'errore più costoso del portiere in Premier League in questa stagione, e come se non bastasse è stato il secondo in altrettante partite, dopo aver subito un incidente simile all'Everton la settimana prima.

Ma come si spiega un errore del genere, e cosa succede adesso a Muric?


lo sfondo

C'è stata polemica sulla posizione di portiere del Burnley da luglio, quando il club ha ingaggiato James Trafford dal Manchester City per 15 milioni di sterline (18,7 milioni di dollari ai prezzi odierni).

Trafford aveva impressionato in prestito al League One Bolton Wanderers la stagione precedente e poi era diventato l'eroe nella vittoria del Campionato Europeo Under 21 dell'Inghilterra.

Trafford arrivò a Burnley come il nuovo numero 1, ma i tifosi erano meno convinti. Muric ha giocato un ruolo importante nella vittoria del campionato di Burnley, poiché sentivano che meritava la possibilità di mettersi alla prova in Premier League.

Trafford ha iniziato la stagione come prima scelta ma le cose non sono andate bene. Con una difesa debole davanti a sé, ha subito 62 gol e il suo uso della palla ha suscitato lo scontento dei tifosi. Trafford è a suo agio con la palla ma non ha il raggio di passaggio o l'attività di Muric.

READ  Howie Roseman spiega perché gli Eagles hanno scambiato per Albert Okwuegbunam - NBC Sports Philadelphia

Kompany ha continuato ad allenare il 21enne ed ha evitato di commettere errori gravi fino alla partita contro il Crystal Palace di febbraio, quando il suo passaggio sbagliato ha portato all'espulsione di Josh Brownhill con un cartellino rosso mentre la partita era ancora senza reti. Burnley alla fine perse 3-0.

Dopo due partite la Kompany ha fatto il cambio e Muric ha avuto un impatto positivo. La difesa è apparsa più calma, effettuando una serie di parate cruciali nella vittoria per 2-1 sul Brentford e comportandosi bene nel pareggio contro Chelsea e Wolverhampton Wanderers.

Burnley, che sembrava destinato al fallimento, aveva una nuova speranza nella battaglia per la sopravvivenza, soprattutto sulla scia delle detrazioni di punti da Everton e Nottingham Forest. Il viaggio a Goodison Park sabato scorso è sembrato fondamentale per segnare il loro destino.

E qui è iniziata la settimana infernale della Moric. Dopo aver rallentato la palla, Dominic Calvert-Lewin l'ha chiusa…

…e quando ha provato a passare a Wilson Odubert…

… Ha colpito la gamba di Calvert-Lewin ed è andato in rete.

Burnley non è riuscito a trovare un modo per rientrare in partita e ha concluso la partita a sei punti dalla salvezza. Per avere una possibilità realistica di sopravvivenza, una vittoria in casa contro il Brighton sembrava essenziale.


L'errore

Per una volta, la fortuna sembrava andare dalla parte di Burnley.

Restavano quindici minuti a Turf Moor ieri quando il portiere del Brighton Bart Verbruggen, obiettivo del trasferimento del Burnley la scorsa estate, ha visto il suo tentativo di liberare il suo cannone dall'impetuoso Brownhill e in rete.

La fiducia cominciò a tornare in campo: all'improvviso, il distacco dal Nottingham Forest, quartultimo, era di soli quattro punti.

READ  Patrick Bailey dei Giants si salva dopo aver salvato contro i Rangers - NBC Sports Bay Area e California

C'è stata una pausa nel gioco quando Burnley ha cercato di esercitare un certo controllo attraverso il facile possesso della propria metà campo. Tutto è iniziato quando Charlie Taylor ha restituito la palla a Muric, che l'ha passata a Sander Berge al limite dell'area di rigore.

Berg era un po' sotto pressione. L'attaccante del Brighton Joao Pedro si è diretto verso di lui con nonchalance e ha restituito un semplice passaggio a Muric. Era ben ritmato e preciso.

Non c'era pressione: Adam Lallana del Brighton ha iniziato a chiudere la porta di Muric ma era ancora largo.

Il nazionale kosovaro ha tentato di controllare la palla con i tacchetti invece che con il lato del piede, una tattica comune nella Premier League inglese per incoraggiare i giocatori avversari ad avanzare, rendendo così più facile sfondare il loro pressing.

Ma ha capito molto male. La palla gli passa sotto i piedi e, nonostante i tenaci tentativi di Muric di recuperare la situazione, il suo doloroso ritorno sulla linea di porta non riesce.

Un momento di follia, perdita di concentrazione o semplicemente distogliere lo sguardo dalla palla, qualunque fosse la ragione, il risultato era disastroso. Quando il portiere si rimise in piedi appariva stordito e incredulo.

Video per i lettori del Regno Unito:

Video per i lettori americani:


Ramificazioni

Proprio come con l'Everton la settimana prima, il Burnley non è riuscito a segnare un altro gol dopo il tiro di Muric e due punti preziosi gli sono scivolati tra le dita.

READ  Angels 2-0 Rangers (16 agosto 2023) Riepilogo partita

In seguito, lo staff di Burnley ha fatto del suo meglio per stringersi attorno al portiere infortunato. Con Kompany assente dalla linea laterale a causa della sua squalifica, il vice allenatore Craig Bellamy ha detto che lo staff tecnico è responsabile dell'errore, chiedendo al portiere di giocare da dietro.

“Siamo noi (come allenatori).” “Non è colpa sua, è nostra”, ha detto Bellamy. “Non cambieremo. Ha segnato gol per noi e sta facendo quello che fa. Non è un problema. Questo è il modo in cui ci piace giocare a calcio. Potrebbe non essere per tutti, ma noi crediamo in questo. Ottieni la palla indietro, trova il passaggio una volta.” Altro.

Muric era comprensibilmente depresso. Dopo un calcio impreciso seguito al suo fallo, ha voltato le spalle al gioco nonostante la palla rimanesse in gioco.

Dopo il fischio finale, è stato consolato individualmente dai suoi compagni di squadra, che gli hanno rivolto una parola di incoraggiamento o gli hanno dato pacche sulla nuca.


Arianet Moric è confortata da Maxime Esteve (Gareth Copley/Getty Images)

Maxime Esteve, difensore centrale, ha dichiarato: “Tutta la fiducia in Aro (Muric). “È un grandissimo portiere. Mi ha mostrato tante cose in allenamento e in partita. Ha fatto tante parate che sono state molto importanti. Aro ha salvato la squadra. È il calcio, lui terrà la testa alta e la squadra sarà forte”. con lui.”

Bellamy ha sottolineato la parata ravvicinata di Muric nei minuti di recupero per mantenere il punteggio, anche se successivamente è stata alzata la bandierina di fuorigioco.

“Tutti commettiamo errori”, ha aggiunto Bellamy. “È il modo in cui rispondi. Non ho altro che elogi per lui perché è disposto ad andare avanti.

Erano parole gentili e Muric era un grande giocatore per il club in generale. Ma sa quanto costano i suoi errori. La domanda ora è se Burnley resterà con lui oppure no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto