Playoff NBA: Luka Doncic e Mavericks tengono a bada i Thunder in Gara 2 per pareggiare la serie

Luka Doncic e i Dallas Mavericks sono tornati alla grande.

Dopo una dura sconfitta all’inizio della serie, i Mavericks hanno battuto gli Oklahoma City Thunder 119-110 giovedì sera al Paycom Center. La vittoria pareggia la serie sull’1-1 mentre sabato sera si dirige a Dallas per Gara 3. Questa è stata anche la prima sconfitta di Oklahoma City nei playoff quest’anno.

Dončić ha quasi realizzato una tripla doppia e PJ Washington è esploso raggiungendo il massimo della carriera nei playoff con 29 punti, di cui sette triple, portando i Mavericks alla vittoria. I loro 119 punti sono stati il ​​massimo concesso dai Thunder nella postseason dopo che la testa di serie della Western Conference ha battuto i New Orleans Pelicans nel turno di apertura.

Dončić e i Mavericks sono usciti forti nel primo quarto, e hanno visto quasi subito una tripla doppia. Dončić ha messo a segno 16 punti e ha segnato quattro delle otto triple dei Mavericks nel primo periodo portandoli immediatamente in vantaggio. Aveva 24 dei 36 punti di Dallas nel primo quarto.

Il vantaggio dei Mavericks è stato ridotto a quattro punti alla fine del primo quarto dopo che il quarterback dei Thunder Chet Holmgren ha fatto un ridicolo segnale acustico su un passaggio a tutto campo.

Mentre i Mavericks quasi si allontanavano prima dell’intervallo con un vantaggio di 15 punti, Oklahoma City è andato su un parziale di 15-4 per ridurre il punteggio a un possesso. Nonostante avessero segnato 68 punti nel primo tempo, i Thunder sono entrati negli spogliatoi sotto di soli cinque punti all’intervallo.

Aaron Wiggins ha fornito una grande scintilla ai Thunder per iniziare il secondo tempo. Dopo aver iniziato il terzo quarto al posto di Josh Guede, Wiggins ha guidato i Thunder con un parziale di 13-4 e ha dato loro il primo vantaggio della partita con un clutch floater in corsia.

READ  Fletcher Cox degli Eagles ha escluso la partita della settimana 5 dei Rams - NBC Sports Philadelphia

Tuttavia, fu un progresso altrettanto grande quanto il successo dei Thunder. I Mavericks, con Doncic in panchina, hanno sfruttato un parziale di 18-4 che includeva 10 punti consecutivi di Tim Hardaway Jr. per portarsi nuovamente in doppia cifra.

Sebbene i Thunder siano rimasti vicini per tutto il quarto quarto, i Mavericks li hanno tenuti a debita distanza per il resto del percorso. Dončić sembrava avere una risposta a tutto, e i Thunder stavano attraversando un periodo difficile poiché hanno effettuato solo uno degli 11 tentativi di field goal lungo il tratto, consentendo ai Mavericks di allontanarsi.

Shai Gilgeous-Alexander è stato il capocannoniere di Oklahoma City con 33 punti, 12 rimbalzi e otto assist. Ha tirato 13 su 24 dal campo. Jalen Williams ha segnato 20 punti e Holmgren ha chiuso con 11 punti e sei rimbalzi. I Thunder, che hanno travolto i Pelicans al primo turno, non avevano concesso più di 95 punti in una partita di postseason fino a giovedì sera.

Doncic ha guidato Dallas con 29 punti, 10 rimbalzi e sette assist. Washington ha avuto 11 rimbalzi e quattro assist per completare 29 punti mentre tirava 7 su 11 da dietro l’arco. Hardaway ha aggiunto 17 punti dalla panchina tirando 6 su 9 dal campo. Kyrie Irving ha fornito 11 assist e 9 punti, ma ha tirato solo 2 su 8 dal campo.

I Mavericks hanno problemi di salute. Doncic è alle prese con un infortunio alla gamba e giovedì ha subito un breve infortunio alla caviglia, mentre Daniel Gafford ha giocato con un infortunio al polso. Tuttavia, hanno ottenuto la vittoria tanto necessaria all’inizio della serie. Se volevano raggiungere le finali della Western Conference per la seconda volta in tre anni, quella era la chiave prima di tornare a Dallas.

READ  Il football della Penn State ha un disperato bisogno di una vittoria sul Michigan, inoltre la settimana 11 è stata fantastica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto